fbpx

Probabilmente hanno maggiori difficoltà a trovare i capitali necessari ad investire sul mattone, ma i millennial italiani sono tutt’altro che disinteressati rispetto alle opportunità offerte dal settore immobiliare. E’ ciò che emerge da una ricerca della piattaforma Housers che ha effettuato un sondaggio su un campione di giovani consumatori italiani.

L’indagine ha coinvolto 4.000 millennial italiani della web community Friendz (18 e i 35 anni). L’obiettivo della ricerca era analizzare le abitudini di acquisto. L’84,48% degli intervistati ha espresso il desiderio di voler comprare casa se in possesso del capitale necessario. Solo il 13,52% invece punterebbe sull’affitto.

Il 21,33% del campione dei millennial intervistati dice di voler aspettare di accumulare il capitale adeguato per poter investire nel mercato immobiliare.

Dall’indagine, dunque, emerge un interesse in crescita verso il settore immobiliare. I millennials sono anche predisposti a seguire informazioni e notizie di settore online, oltre a valutare eventuali investimenti. Il 64% del campione della ricerca ha, infatti, manifestato questa disponibilità. La condizione fondamentale, però, è che gli investimenti garantiscano tre aspetti: sicurezza, affidabilità e guadagni rapidi.

Crescono anche le community di utenti sui social interessate ad investimenti immobiliari. Spesso sono luoghi di scambio di informazioni e di confronto sul tema del settore immobiliare. A frequentare i social sono piccoli risparmiatori, ma anche persone interessate ad investire nel mercato immobiliare che amano informarsi sui rischi e le opportunità che derivano dall’intraprendere questa strada. La domanda più frequente è questa: “Conviene investire oggi sul mercato immobiliare?”. E la risposta è spesso la seguente: “E’ sempre l’investimento più sicuro a medio lungo termine”.


Richiedi maggiori informazioni

Open chat
1
Ciao 👋,
hai bisogno di informazioni?
Se vuoi siamo qui per aiutarti 🤗
Powered by