fbpx

-Istat: compravendite a +2,7% nel secondo trimestre

Le compravendite immobiliari continuano a crescere, ma ad un ritmo minore rispetto al recente passato. La conferma arriva dall’Istat, che nel secondo trimestre del 2017 rileva una crescita su base annua del 2,7%, rispetto al +3,8% registrato nello stesso periodo dall’Agenzia delle Entrate, che tra l’altro fornirà il prossimo 5 dicembre i dati sul terzo trimestre dell’anno. Nell’Osservatorio Nomisma diffuso oggi, si stima per fine anno «una significativa riduzione della crescita che dovrebbe attestarsi nell’ordine del +5% ad esito delle dinamiche che
hanno interessato il segmento abitativo (+5,5%) e quello terziario e commerciale (+2,2%)»

-Le case arredate trainano l’aumento dei canoni d’affitto

Le case arredate hanno spinto al rialzo il mercato delle locazioni dell’ultimo anno: secondo quanto rilevato dalle rete di agenzie specializzate Solo Affitti, infatti, dopo lo stallo del 2016 (-0,2%) canoni di locazione in Italia sono tornati a crescere mediamente del 2,6%, quota che sale al +4,1% per le case arredate. I rialzi maggiori sono stati registrati a Cagliari (+12%), Genova (11,4%) e Venezia (+9,1%), i dati peggiori arrivano invece da Catanzaro (-10%), Palermo (-7,2%), Perugia (-5,3%), Roma (-4,1%) e Firenze (-1,4%).

-Citylife Shopping District al via. Obiettivo: sette milioni di clienti

Sette milioni di clienti attesi a regime al terzo anno dall’apertura, dagli 800 ai mille nuovi posti di lavoro, cento negozi in una superficie di 32mila metri quadri di superficie, che rappresenta il più grande centro commerciale in città presente oggi in Italia.
Il Citylife Shopping District, appena inaugurato a Milano, contempla un mix di spazi dedicati al fashion, il 40%, con marchi premium con i quali il centro si vuole distinguere dalla concorrenza, il 20% di spazi dedicati al food, in linea con il trend che vede le food court sempre più importanti in un merchandising mix, e servizi quali centri dignostici e uno studio chiropratico o più semplicemente lavanderie e parrucchiere. Ma anche un cinema realizzato e gestito in partnership con Anteo da 1.200 posti.

-Arredi in trasparenza, la struttura è invisibile

Il fascino della trasparenza, in arredi che sembrano evanescenti e senza peso, passa per l’utilizzo di materiali che lasciano filtrare la luce come vetro e plastica. E per una dose di innovazione tecnica che è riuscita a rendere invisibile la struttura portante. Come spiega il giovane designer lettone di base ad Amsterdam Germans Ermičs che ha firmato quest’anno una poetica Ombré Glass Chair, dichiarato tributo alla Glass Chair che Shiro Kuramata realizzò nel 1976: «Usando il nuovo adesivo Photobond 100, Kuramata è stato in grado di unire sei fogli di vetro senza viti, montanti o rinforzi». Uno sforzo di purezza, come quello estremo visto nei Jellyfish Vases di Nendo all’interno della mostra Invisible Outlines, a Milano durante l’ultimo Salone (e poi in Belgio): 30 vasi di silicone sottilissimo, trasparente ma dalle sfumature azzurro-rosa, immersi in una vasca a fluttuare come tante meduse, tra i fiori e l’acqua.

-«Nuovo» Euribor: rischio per i mutui a tasso variabile

Euribor è una parola che gli italiani continuano inevitabilmente ad accostare ai mutui variabili, che nonostante la spiccata preferenza accordata negli ultimi mesi ai prodotti a tasso fisso rappresentano pur sempre i due terzi dei prestiti immobiliari al momento in mano alle famiglie del nostro Paese. Certo, ormai da qualche anno il parametro che serve a determinare il valore di ciascuna rata mese dopo mese non fa parlare più di sé, se non per il fatto di aver raggiunto un valore addirittura negativo.


Richiedi maggiori informazioni

Open chat
1
Ciao 👋,
hai bisogno di informazioni?
Se vuoi siamo qui per aiutarti 🤗
Powered by