fbpx

-Nel 2018 sarà Parigi la regina del residenziale. Ferme invece Londra, New York e Miami

L’Europa vince sugli Stati Uniti e Londra nei portafogli degli investitori che puntano sul mercato immobiliare residenziale, con Parigi che recupera gran parte delle posizioni perdute nell’ultimo biennio e promette aumenti dei prezzi nel 2018 vicini al 10 per cento. La capitale francese scala infatti le posizioni grazie alle buone aspettative economiche per l’eurozona in generale e sfrutta l’immagine di stabilità che si è guadagnata negli anni. In retrocessione, invece, New York, Miami e Londra.

-Se l’inquilino perfetto si trova con le app

App e innovazioni tecnologiche per rendere più agile e trasparente il mercato degli affitti. Dalla ricerca di coinquilini “su misura” con cui condividere un appartamento alla gestione semplificata delle locazioni grazie a servizi online sempre più mirati. Sono alcune delle novità lanciate da imprese e startup che puntano sulla digitalizzazione del real estate sfruttando appieno le potenzialità di web e social media.

-Via Montenapoleone «regina» con canoni oltre 10mila al metro quadrato

Milano e Via Montenapoleone guidano la classifica delle città e delle vie dello shopping italiane per valore immobiliare retail high street. A confermarlo è il Report “Fashion High Street – 2017”, realizzato dal Dipartimento di Ricerca di World Capital, in collaborazione con Federazione Moda Italia e Global Blue.

-Così terrazzo e area living diventano un unico ambiente

Quando si dispone di un grande terrazzo, il rischio è che rimanga per lo più spazio inutilizzato, valorizzato solo sporadicamente nel periodo estivo o occupato soltanto da piante in vaso. Ci sono invece tanti modi per sfruttare gli spazi esterni e integrarli con la zona giorno della nostra casa, in questo modo facendo un miglior uso dei metri quadri acquistati. Esattamente questo era l’obiettivo di una giovane coppia che si è rivolta alla community internazionale di architetti di GoPillar per ricevere soluzioni progettuali diverse tra cui scegliere quella più adatta alle proprie esigenze e al proprio budget da implementare.

-I big esteri conquistano il Real Estate

Cresce ancora l’appetito per il real estate italiano. Si tratti di investimento diretto, come per gli uffici o centri commerciali, oppure di acquisizione di non performing loans, crediti in sofferenza con sottostante immobiliare, il real estate italiano continua a catalizzare l’interesse degli investitori internazionali. Se solo l’anno scorso si sono chiuse operazioni per un controvalore di 9,5 miliardi di euro, per la metà con capitali internazionali, quest’anno si potrebbero superare i dieci miliardi di euro di volumi, stabilendo un nuovo record. Circa il 70% realizzato da capitali di matrice estera.


Richiedi maggiori informazioni

Open chat
1
Ciao 👋,
hai bisogno di informazioni?
Se vuoi siamo qui per aiutarti 🤗
Powered by